Sistemi di protezione Hoppe: semplici, diverse, più sicure

Spesso le finestre non sono adeguatamente protette contro le aperture non autorizzate e la maggior parte delle effrazioni avviene attraverso finestre e porte balcone.

HOPPE dispone di una serie di soluzioni per la protezione delle finestre come per esempio le martelline DK con Secu100® + Secustik®: Secu100® impedisce la rotazione e la trazione della martellina fino a 100 Nm e Secustik® ostacola l’azionamento dall’esterno della ferramenta anche se la finestra non è chiusa a chiave. Per le finestre TBT è disponibile SecuTBT®, una soluzione con funzioni di sicurezza estese, p.e. il bloccaggio automatico e azionamento a due mani. Un maggiore livello di sicurezza lo offre SecuSelect® che ha il cilindro nella rosetta anziché nella impugnatura e consente di combinare diverse forme di impugnatura con la rosetta.

Con SecuForte® invece, HOPPE offre uno standard completamente nuovo nella protezione antieffrazione. In condizione chiusa e in condizione ribaltata, la maniglia e il quadro pieno sono disaccoppiati e la martellina viene bloccata automaticamente – un unico concetto di protezione che protegge in modo efficace dall’apertura non autorizzata della finestra dall’esterno.

Le martelline con SecuForte® non offrono ai ladri la possibilità di manipolazione: fin quando la martellina è disaccoppiata dal quadro pieno, è praticamente impossibile azionarla dall’esterno. Di conseguenza SecuForte® agisce sia contro l’azionamento della ferramenta dall’esterno, sia contro i metodi di effrazione come perforazione del vetro o del telaio attraverso i quali si tenta di ruotare la martellina dall’esterno.

In condizione chiusa e in condizione ribaltata, le martelline con SecuForte® sono disaccoppiate e bloccate, ossia martellina e quadro pieno non sono collegati tra loro. Un ladro che vuole ruotare dall’esterno la martellina, ad es. attraverso perforazione del vetro o del telaio, può probabilmente staccare la martellina dalla rosetta applicando moltissima forza, tuttavia il quadro pieno non si sposta. Risultato: la finestra non può essere aperta e il tentativo di scasso fallisce.

I vantaggi?

  • Protezione dalle effrazioni tramite strumenti di perforazione del vetro, perforazione del telaio o azionamento della ferramenta dall’esterno
  • Funzione di bloccaggio automatico in posizione chiusa (0°) e in posizione ribaltata (180°)
  • Certificazione RAL
  • Con quadro pieno a lunghezza variabile VarioFit®
  • Disponibile anche come variante con chiusura a chiave

Fonte: ‘Guida Finestra’, 1 giugno 2018.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *