Bauxt presenta le grate blindate Lumen 3 e Lumen 4

Per mettere in sicurezza le finestre, le porte-finestra e le porte di servizio di casa, di uffici, di locali commerciali o negozi, le nuove grate Lumen (inferriate blindate) dell’azienda Bauxt, sono la soluzione ideale. La robusta struttura in acciaio di Lumen si contraddistingue per le numerose protezioni antitaglio, poste in tutti i punti più deboli ed esposti ad attacchi che purtroppo, sono spesso presenti in prodotti di questo tipo. Queste grate rappresentano molto di più di un semplice deterrente, perché hanno la stessa classificazione delle porte blindate (norma UNI EN 1627:2011), disponibili in Classe 3 (resistenza a piede di porco, seghetti, ecc.) e in Classe 4 (resistono a trapano, ascia e seghetti). Una vera protezione attiva contro i tentativi di scasso. Lumen offre numerose configurazioni e dimensioni, dalla classica grata fissa alle versioni apribili per finestre e per porte-finestre, a singolo o doppio battente. Queste inferriate sono adatte anche all’applicazione su muri di spessore ridotto grazie alla minima profondità del telaio, di soli 30 mm. Inoltre, la verniciatura a polveri epossidiche termoindurenti le rende molto resistenti e idonee all’installazione esposta agli agenti atmosferici. A seconda della differenti configurazioni ed esigenze si possono inserire fregi sulle barre o inserti (anche su disegno fornito dal cliente) su una fascia predisposta da 100 mm. Le grate Lumen 3 consentono l’apertura sia verso l’esterno che l’interno e sono dotate di barre in acciaio pieno da 16 mm intercalate da barre in acciaio antitaglio da 16 mm. Le inferriate Lumen 4, invece, si aprono esclusivamente verso l’esterno con la stessa tipologia di barre, maggiorate a 20 mm di sezione, caratterizzate da un’ulteriore lamiera da 3 mm di spessore a protezione della battuta centrale.

Fonte: www.ilgiornaledelserramento.it

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *